SOTTOSCRIVI LA RICHIESTA DI COMMISSARIAMENTO UNIVERSITA' AGRARIA

Scarica e firma il modello di adesione all'istanza (Allegato B) . Sotto ad ogni modello trovi le modalità di consegna, usa preferibilmente la consegna manuale.  Di seguito trovi di volta in volta  i punti di consegna mobili. Leggi/scarica   l'istanza di commissariamento (Allegato A) con le motivazioni per le quali non riteniamo più possibile che la gestione resti ancora nelle mani della attuale direzione dell'Università Agraria. Provvederemo ad inoltrare  al Sindaco della nostra città una lettera con  l'istanza  in allegato A ed i modelli firmati in allegato B. 

PER COMPILARE E/O CONSEGNARE IL MODELLO DI ADESIONE PUOI RECARTI, DALLE 17,00 ALLE 19,00 DEI GIORNI FERIALI, ESCLUSO IL SABATO, PRESSO LA SEDE ELETTORALE DI VITTORIO PETRELLI  IN VIA NICOLA MORI (ALLE SPALLE DEL PUNTO VENDITA ACQUA E SAPONE DI VIA PIETRO NENNI) MUNITO DI DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO.

 POTRAI   FARE IN LOCO GRATUITAMENTE  LA COPIA DELLA CARTA DI IDENTITA'. 

 

-recarti presso il negozio " Punto copia" in via Terme di Traiano numero 60 D,( davanti alla Scuola di Guerra ) la mattina dalle ore 9.00 alle 12.00 e il pomeriggio dalle ore 15.30 alle 19.30. Presso questo negozio trovi i moduli da compilare per l'adesione all'istanza di commissariamento dell'Università Agraria . Puoi anche fare la copia del documento e lasciare tutto presso il negozio. A tua scelta puoi usufruire gratuitamente della copia o pagare 20 centesimi per la copia fronte retro del documento, pagheremo noi. foto negoziojpg

-recarti presso il negozio "Copia e Incolla" in via Leonardo 3, vicino al mercato, in orario di lavoro. Presso questo negozio trovi i moduli da compilare per l'adesione all'istanza di commissariamento dell'Università Agraria . Puoi anche fare la copia del documento e lasciare tutto presso il negozio. A tua scelta puoi usufruire gratuitamente della copia o pagare 20 centesimi per la copia fronte retro del documento, pagheremo noi.

IMG_20190504_102142_1jpg


Allegato B

ADESIONE ISTANZA COMITATO USI CIVICI CIVITAVECCHIA

OGGETTO: USI CIVICI- MODULO DI ADESIONE ALL’ISTANZA DI COMMISSARIAMENTO DELL’UNIVERSITA’ AGRARIA DI CIVITAVECCHIA

Il/la sottoscritto/a………………………………………………………………………………………………….

nato/a a……………………………………………………………………………………………il…………………. residente in Civitavecchia, via………………………………………………………………………………..

(Indicare di seguito l’indirizzo e-mail se si desidera ricevere aggiornamenti sul caso:

………………………………………………………………………………………………………………………)

ai sensi dell’art. 40 dello Statuto del Comune di Civitavecchia, vista l’istanza presentata dal Comitato Usi Civici di Civitavecchia , finalizzata a richiedere al Sindaco il commissariamento dell’Università Agraria di Civitavecchia, lette le motivazioni descritte nell’istanza stessa (All.A).

DICHIARA

 di condividere il contenuto, formulando, per le considerazioni ivi riportate, formale adesione alla predetta istanza (All.A). Dà pertanto, contestualmente, mandato al Comitato Usi Civici di Civitavecchia di trasmettere la predetta istanza al Sindaco di Civitavecchia.

Si allega copia del documento di identità firmata

  Civitavecchia,………………………………                                                                            

                                                                                                              In fede

 

 

 

 

Punti consegna a) Via Nicola Mori snc(alle spalle del punto vendita Acqua e Sapone di Via Pietro Nenni) Sede elettorale di Vittorio Petrelli aperta dalle ore 17,00  b) fax 07661911143  d) punti di raccolta mobili: vedi sito www.comitatousicivicicivitavecchia.it e) email:posta@comitatousicivicicivitavecchia.it

 

 Allegato A

 

COMITATO USI CIVICI CIVITAVECCHIA

OGGETTO: Istanza di Commissariamento Università Agraria

Il Comitato Usi Civici Civitavecchia e i cittadini sottoscrittori del modulo di adesione (allegati B) alla presente   istanza, ai sensi dell’art. 40 dello Statuto del Comune di Civitavecchia e sulla base delle seguenti considerazioni:

-         a tutela della Collettività per le azioni della l’Università Agraria, che su terre ritenute dalla stessa U.A. gravate da USI CIVICI (vedi quelle oggetto della  Delibera 48 23-03-2018 U.A. Conciliazione ), ha consentito   la liberazione di terre dai gravami a prezzi bassi e fuori mercato, comportando con questo un depauperamento di risorse da destinare alla Collettività

-         a tutela della collettività, in quanto sono stati utilizzati fondi derivanti da conciliazioni ( Del. 04 del 11-1-2019 U.A.) , per finanziare attività non consentite. Infatti l’art. 8 bis della legge reg. n° 1 del 1986 specifica che i fondi derivanti dalle Conciliazioni possono essere usati per le verifiche demaniali e non per altre destinazioni. Riteniamo infatti che l'atto di conciliazione sia esattamente l'opposto di una verifica demaniale , che invece accerta la qualitas soli del terreno oggetto del contenzioso

-         a tutela della Collettività in quanto le attestazioni rilasciate ultimamente dalla U.A. usano la perizia Monaci anche se non ancora approvata dalla Regione Lazio. La Determinazione Regionale in vigore è ancora la A07844/2013 che approva la perizia ROSSI. Conseguenza delle diverse attestazioni è stato l'impedimento a privati cittadini, tuttora proprietari della propria terra/abitazione, di disporre del bene. In questo modo si stanno configurando una serie di contenziosi con danni economici importanti

-         in considerazione che i terreni dichiarati gravati nelle diverse perizie proposte dalla U.A., risultano invece LIBERI DA OGNI VINCOLO in base a documentazioni storiche inoppugnabili prodotte dai periti di parte dei cittadini ricorrenti e del Comune

-          in considerazione della pervicacia con cui l’Università Agraria di Civitavecchia continua a sostenere l'esistenza di usi civici su territori legalmente edificati senza minimamente voler considerare la valenza di quanto sopra evidenziato

-         in considerazione del gran numero di persone e delle attività commerciali danneggiate, come dimostrano le circa 1500 firme alla petizione del Comitato Usi Civici, inviate alla Regione tramite posta elettronica certificata nel 2018, nonché le oltre 1200 opposizioni alla perizia Monaci, presentate recentemente dal Comune

-         in considerazione che, ad un limitato numero di iscritti all’Università Agraria, possano essere consentite azioni che stanno danneggiando l'intera popolazione di questo Comune

presentano istanza

di Commissariamento dell’Università Agraria di Civitavecchia  in modo da porre rimedio alle problematiche sopra evidenziate e propongono di trasferire l’attività di gestione dei beni collettivi al Comune, Unico Ente ritenuto garante, rappresentativo delle esigenze di tutta la collettività, eletto da tutti i residenti e non da pochi soci.